Voglia di rilanciare per Sisa e Sigma

Dopo alcuni mesi di incontri e di lavori preparatori Sisa e Sigma, che vengono da percorsi difficili e turbolenti,  lanciano D.IT-Distribuzione italiana, nuovo progetto multi-insegna e multi-servizio che ambisce ad una quota mercato Italia intorno al 3%. La nuova Centrale punta sostanzialmente a marginalizzare sugli acquisti poi ogni insegna conserverà i suoi prodotti a marchio e svilupperà la sua #Comunicazione. Già costituite per le aree 3 e 4 Nielsen due società, Distribuzione Sisa Centro Sud con centro distributivo in Campania, e Distribuzione Sisa Sud con centro distributivo in Puglia. Per Francesco Del Prete, presidente Sigma, Distribuzione italiana avrà senso se si allargherà ad altri player della DO, distribuzione organizzata, e se la struttura sarà capace di offrire contenuti distintivi agli operatori. L’operazione appare un grande successo anche di Elpidio Politico, ad Distribuzione Sisa Centro Sud, che avrà una nuova Centrale ombrello per i punti vendita territoriali. Vedremo quale ruolo propulsivo ed aggregante riuscirà ad avere Distribuzione italiana che parte da un potenziale elevato, circa 4 miliardi di euro di fatturato atteso alla barriera casse. Sarà interessante seguire la strategia della nuova Centrale in un mercato molto dinamico e dalle poche certezze quale quello italiano che si arricchisce in questi giorni di un nuovo player, il colosso tedesco Aldi, che presumibilmente punterà nel tempo ad una fetta non secondaria della torta Italia.

Print Friendly
Share

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.